Home

Separazione coniugale genitorialità responsabile

La separazione coniugale è una questione quanto mai attuale, visti i trends statistici degli ultimi decenni, che testimoniano un costante incremento del suo tasso percentuale.

Secondo l’ISTAT, nel 2015, i divorzi in Italia sono stati 82.469 (+ 57% rispetto al 2014), mentre le separazioni hanno raggiunto quota 91.706 (+ 2,7% rispetto al 2014). Di questi, l’89%  hanno riguardato coppie con figli.

Scomporre un nucleo familiare non è mai questione semplice, soprattutto quando ci sono dei figli a sancire la continuità del ruolo e del rapporto genitoriale tra le due persone che hanno deciso di dividere le proprie vite sentimentali. In questi casi, i genitori dovrebbero tutelare, al di là delle questioni economiche, soprattutto il ruolo di padre e madre che nessuna sentenza di divorzio comunque cancella. Questo, però, non è per nulla impresa semplice, visto che ogni individuo coinvolto ha un certo carico di vissuti emotivi e di dolore da elaborare.

La collaborazione tra avvocati e psicologi è la chiave di volta per garantire progetti di supporto davvero qualificati al nucleo familiare che si divide: l’obiettivo è rendere il meno traumatico possibile il passaggio da una vita condivisa ad una divisa, soprattutto quando ci sono figli da aiutare in questo delicato compito evolutivo. E’ con questo obiettivo che questa pagina presenta gli interventi ideati e condotti da un team di psicologi esperti nell’area forense e di avvocati specializzati in diritto di famiglia, volti a fornire risposte concrete ai vari bisogni presenti nelle diverse fasi della separazione.